Fobia sociale (ansia sociale)

Che cos’è l’ansia sociale?

L’ansia sociale (o fobia sociale) è caratterizzata dalla paura intensa di situazioni che implicano interazioni interpersonali, con altre persone o di prestazione -performance- scolastica o lavorativa, in seguito alle quali la persona attua un comportamento di evitamento. Si può dire che l’ansia sociale è la paura di essere giudicato e valutato negativamente da altre persone.

L’ansia sociale se non trattata, può comportare conseguentemente a disturbi come la depressione.

Provoca ansia la situazione sociale temuta, che può essere il contesto scolastico o lavorativo, nonostante la persona sia consapevole che la paura che sta provando in quel momento è eccessiva e irragionevole. Anche se la persona mentalmente (cognitivamente) è consapevole dell’irrazionalità della paura che sente, lo stato di incertezza vissuto verso il bisogno di esporsi in maniera efficace, tipo fare una buona impressione o essere all’altezza verso un compito o  una certa azione, in pubblico, la conduce ad evitarla per timore del giudizio altrui.

Si può manifestare il disturbo dell’ansia anche pensando solamente alla situazione sociale temuta. Solo al pensiero di doversi esporre in pubblico in una data situazione, comportando un evitamento; limitando così la persona di vivere “pienamente” la sua esistenza.

 

Sintomi

Nell’entrare in contatto con i contesti sociali temuti, oltre all’ansia (o angoscia) altri sintomi fisici che si possono manifestare sono i seguenti:

  • tachicardia
  • respirazione accelerata
  • tremore e sudorazione
  • dolore al petto
  • sentire un nodo allo stomaco
  • sensazione di malessere

 

Tipologie di ansia sociale

Si differenziano solitamente due tipologie di ansia sociale:

  • Semplice. Alcuni tipi di ansie sociali (fobie sociali) sono connesse a specifiche situazioni di prestazioni, come ad esempio per uno studente sostenere un’interrogazione, davanti al professore e alla classe; oppure un lavoratore che ha timore di prendere parola alle riunioni di lavoro per paura di esporsi alle critiche dei colleghi e/o del capo. E’ altamente preoccupato dell’opinione e del giudizio che gli altri hanno di lui. Cosicché la persona prova ansia sociale solo per alcuni contesti in cui deve parlare in pubblico.

 

  • Generalizzata. Ansia sociale in cui la paura pervade tutti gli ambiti in cui sono presenti situazioni sociali, fino alla fase in cui la persona si barrica a casa. In questi casi la pervasività coinvolge tutta l’esistenza della persona e nei diversi contesti sociali; in questi casi ci si trova ad affrontare un disturbo evitante della personalità (Disturbi della personalità).

 

Film

Il discorso del re

Emotivi anonimi

Il favoloso mondo di Amelie