Psicoterapia

dott.ssa Ilaria Rossi Psicologa psicoterapeuta Roma Morena e Castelli Romani Tel. 344 1210253

 

La psicoterapia umanistica esistenziale: il mio lavoro come psicoterapeuta a Roma Morena Castelli Romani

Cosa si intende per psicoterapia ?

La psicoterapia è una pratica sanitaria ad opera di uno psicoterapeuta, psicologo o medico che ha una specializzazione di quattro anni, oltre la laurea, che si occupa della salute della persona che presenta diverse problematiche di varia entità, lievi, moderate e severe, di natura psicopatologica che influenza la persona nel vivere quotidiano.

Sulla base, dunque,  sia degli strumenti clinici a mia disposizione, quali l’osservazione, l’eziologia, la relazione di attaccamento, la sintomatologia, la condivisione del trattamento e il setting

che sicuramente sulla qualità della relazione umana in grado di instaurare in psicoterapia, quali l’empatia, l’ascolto profondo, l’accettazione incondizionata e l’alleanza terapeutica si condivide e si concorda con il cliente (paziente) sugli obiettivi, realizzabili, che quest’ultimo intende raggiungere con la psicoterapia.

Il Processo terapeutico

A seconda dei vissuti disagevoli e dei blocchi che il cliente (paziente) porta in psicoterapia integro un lavoro, concordato con la persona, sui vissuti, sui significati, sul processo, sulle reazioni emotive e sulle esperienze corporee legate al malessere, accompagnando la persona in un processo di cambiamento per il raggiungimento di un migliore stato di equilibrio psicofisico.

Nei primi colloqui del processo terapeutico, tre o quattro incontri, che sono di cinquanta minuti ciascuno, si lavora sull’analisi della domanda del cliente attraverso colloqui conoscitivi, esplorativi rispetto al sé, agli altri e alla sua visione del mondo.

La psicoterapia mediamente ha una durata di due anni, in base al disagio o al disturbo da affrontare e le risorse che la persona riesce a mettere in “campo”.

L’approccio in cui sono specialista i cui capi saldi su cui mi muovo sono rappresentati dai seguenti criteri:

  • Assenza di direttività del terapeuta.
  • Concezione della natura umana che Rogers ha definito “positiva e degna di fiducia”.
  • Visione olistica della persona come unica, globale – biopsicosociale- e irripetibile.
Le capacità del psicoterapeuta affinché la psicoterapia risulti efficace

In riferimento alle capacità del modo di essere psicoterapeuta e perché il processo di miglioramento del cliente (paziente) può avere luogo è dato dalle seguenti caratteristiche:

 

è il processo di interazione fra cliente e terapeuta; quest’ultimo ha la capacità di percepire i sentimenti, i significati personali che il cliente sta vivendo anche a livello “appena cosciente” ed è in grado di comunicare la comprensione. 

é la capacità del terapeuta di essere in contatto con i propri sentimenti, emozioni e significati ed è in grado di comunicarli, se necessario.

è l’atteggiamento di stima e disponibilità del terapeuta verso il cliente, per ciò realmente é in quel momento e per qualsiasi tipo di sentimento il cliente stia vivendo.

 

Affinché si realizzi il percorso di cambiamento sono necessarie le seguenti condizioni:  la competenza del terapeuta quale “conoscitore di mappe”, l’alleanza terapeutica e di lavoro e la “messa in campo”  tre condizioni necessarie del terapeuta -empatia, congruenza e accettazione positiva e incondizionata -, che saranno modulate rispetto al “territorio” che la persona sente, lungo tutto il percorso terapeutico.

“Tutto quello che sono è sufficiente se solo riesco a esserlo” C.R.Rogers.